Melania Angelini : Frida - Generazione di cultura, esperienze, racconti

Vai ai contenuti

Menu principale:

Frida
Sci 'mpesa a pazzarella della casa che quanno vede l'ombra se repusa!!
Ha riempitu a casa e gioie e apprensiuni
e recchie sempre ritte
fori aji balcuni.
Estate, autunno,
inverno e primavera
ci aspetti speranzosa da matina a sera..
A coa che sbatte in segno e contentezza, ma non t'aspetti niente, solo 'na carezza.
Come sarria fattu senza ti?
Sarria giratu a voto notte e dì.
Beh....non è che è tuttu rose e fiori, specialmente d'inverno quanno escemo fori...
Ma tu si pazza!!
So' pazza??!!!
No, no!
A pazza non so' i,
I pazzi sete vu!!
Io dormo felice co' nu respiru in più!
Melania Angelini
 
Torna ai contenuti | Torna al menu