Il potere. Aspetti sociali - Generazione di cultura, esperienze, racconti

Vai ai contenuti

Menu principale:

Logo sito web
POTERE E POSIZIONE di R. Ajala. (parte seconda)
IL POTERE RAFFINATO
Diversamente è il potere raffinato in cui non si entra ma si è già dentro per nascita e quindi per formazione. E’ questo un percorso già tracciato dalla famiglia ed a cui il soggetto è stato abituato sin da giovane. Il potere raffinato nella sua importanza si svolge nella riservatezza. E’ un potere che non ha bisogno di evidenza nel settore in cui opera ma che indirizza, muove interventi, influisce sul futuro. Anche il potere raffinato ha bisogno di stile ed essendo esso già stile ha bisogno di varianti che lo personalizzino attraverso una caratteristica che associ la persona alla visione pubblica. Potrebbe essere un look particolare, propensione alla beneficenza, presenza nella cronaca mondana. Il potere raffinato non è esclusivo di uomini o donne ma, al contrario, si avvale della partecipazione di ambedue i componenti della coppia i quali, guarda caso, tendono a rassomigliarsi.
 
IL POTERE DEL DOGMA
Il potere dell’ideologia, della religione, è il potere meno tangibile in quanto molto sottile ma può essere il più subdolo se diventa strumento per obiettivi diversi dal pensiero. Un potere a cui non si sfugge perché diventa parte della vita sociale, una presenza morale che accompagna la massa in ogni momento. E’ silenzioso, penetrante, formativo, sopravvive nel tempo. E’ composto da correnti di pensiero che tendono a trasferire convinzioni per le quali non viene chiesto ragionamento. E’ il tipico rapporto del pastore e del gregge in cui il pastore pensa, il gregge deve accodarsi pena l’espulsione. Il potere del dogma è diverso dagli altri perché non prevede variazioni, trasmette i dogmi nel tempo, prevede il sacrificio personale nell’ottica nel successo collettivo. E’ questa la reale ragnatela sul mondo.
Per osservazioni utilizzare "contatti".
Pulsante esci  Pulsante stampa  Pulsante vai a elenco
Torna ai contenuti | Torna al menu